Virtual Homeland

Community italiana sul mondo dei videogames, anime&manga, musica e molto altro!
 
IndiceFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividere | 
 

 Into the Wild

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
WraithLord

avatar

Numero di messaggi : 253
Data d'iscrizione : 28.11.07

MessaggioTitolo: Into the Wild   Sab Feb 02, 2008 2:54 pm

Il film racconta la vera storia di Christopher McCandless, detto Alex Supertramp. Dopo aver conseguito la laurea nel 1992, Christopher decide di abbandonare ogni cosa per andare a vivere tra i ghiacci dell'Alaska. Dopo aver vissuto in quel paese per quattro mesi, il suo corpo viene ritrovato senza vita in un autobus abbandonato all'interno di un accampamento isolato.

Critica: "Responsabile anche della sceneggiatura, Penn rompe da subito la continuitą spaziale e temporale per ridurre al minimo l'enfasi epica del viaggio e approfondire invece alcuni momenti fondanti di quella esperienza. Come se i vari episodi vissuti dal protagonista, che intanto si fa chiamare Alex Supertramp (il super camminatore), fossero piuttosto delle divagazioni filosofiche sui singoli aspetti della mitologia americana. (...) Penn, che cercava di realizzare questo film da pił di dieci anni e che si augura di far battere i cuori dei giovani pił velocemente offrendo loro l'indicazione di 'un percorso alla ricerca di una maggior libertą e una minor dipendenza dal confort e dal consumismo', sceglie uno stile di regia che cerca di adattarsi alla varietą dei temi affrontati, modificando continuamente il modo di riprendere, a volte sottolineando la bellezza selvaggia della Natura, altre volte spezzando l'inquadratura come per far dialogare tra loro immagini diverse, altre volte ancora scommettendo tutto sui primissimi piani e la forza espressiva degli attori. Tutti davvero straordinari. Per costringerci, con un drammatico finale che non sveliamo, a fare i conti con l'ultimo 'messaggio' lasciato da Chris: la propria felicitą va divisa con gli altri." (Paolo Mereghetti, 'Corriere della Sera', 25 ottobre 2007) "

_________________
"I videogiochi non influenzano i bambini. Voglio dire, se Pac-Man avesse influenzato la nostra generazione, staremmo tutti saltando in sale scure, masticando pillole magiche e ascoltando musica elettronica ripetitiva. "
Kristian Wilson, Nintendo Inc. 1989
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
Into the Wild
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Closed beta TH call of the wild
» recensione nuovi elfi silvani
» The Witcher 3: Wild Hunt

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Virtual Homeland :: The Homeland's Plaza :: TV & Cinema-
Andare verso: